Il turismo sostenibile viaggia in auto elettrica. Accordo per 50 colonnine in Veneto
04/04/2016

Il turismo sostenibile viaggia in auto elettrica. Accordo per 50 colonnine in Veneto

  • Novità dal Progetto
  • admin.it

Progetto pilota per la tutela del patrimonio e dell'ambiente

L’auto elettrica ingrana la marcia: in Veneto nei prossimi mesi verranno installate 50 colonnine pubbliche per la ricarica di veicoli elettrici che saranno piazzate strategicamente vicino ad hotel, b&b e pensioni, enti culturali e  punti nevralgici delle città d’arte. I punti di ricarica, i primi mai realizzati in Veneto, verranno realizzati  entro l’inizio di Expo2015 per creare un percorso di accoglienza tra ville Palladiane e castelli.

L’accordo è stato firmato dal Presidente dell’Associazione Ville Venete e Castelli, Giulio Bellemo e da  Franco Barbieri, manager di LoveThePlanet, una rete di start-up incubata da Progetto Manifattura, l’hub della green economy del Trentino.

A LoveThePlane sottlineano che «Le colonnine potranno essere facilmente individuabili e attivabili con un’applicazione gratuita scaricabile su smartphone senza la necessità di carte RFID: la App Route220, già disponibile su iTunes e Google Play. Oppure tramite il sito www.route220.it. L’installazione dei punti di ricarica permetterà di costruire percorsi turistici e culturali in grado di dare risalto alle bellezze e tipicità del Veneto. Il servizio sarà gratuito e open: oggi infatti le colonnine “pubbliche” sono utilizzabili esclusivamente attraverso carte con chip Rfid emesse dal gestore dell’energia. Un turista straniero, ad esempio, è disincentivato a venire in Italia perché diventare cliente dei gestori è macchinoso e complicato. Per fare un paragone, il sistema Route220 sarà similare a quello del car-sharing Enjoy, ovvero tutto tramite mobile. 

LoveThePlanet, come rete di imprese specializzata in sostenibilità, implementerà questo progetto con la sua affiliata Route220 che si occupa di mobilità sostenibile e della valorizzazione delle opportunità di business nel settore del turistico sostenibile, con servizi di mappatura e gestione dei percorsi turistici, anche grazie all’uso di piattaforme digital come App Route 220.